RADIOMARTE
SAIE

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
4050 30/07/2021 Tutte Sentenze Lavori ed Opere, Progettazioni, Beni e Servizi, Settori Speciali

Titolo: Offerta economica incongruente: soccorso istruttorio solo in caso di errore facilmente riconoscibile

Sottotitolo: Possibilità per la commissione di gara di rettificare ex officio un errore commesso nella formulazione dell’offerta economica

Commento:

La rettifica deve ritenersi consentita in caso di errore materiale facilmente riconoscibile attraverso elementi “diretti ed univoci” tali da configurare un errore materiale o di scritturazione emendabile dalla commissione": così si è espresso il TAR Lazio, Sez. III, con la sentenza 22 giugno 2021 n. 7416 secondo cui, nelle gare di appalto, l'errore in cui sia incorso un concorrente nella formulazione dell'offerta, specie relativamente alla componente economica di essa, può essere rettificato ex officio dall'amministrazione e per essa dalla commissione, solo ove sia ictu oculi riconoscibile in base a un semplice calcolo aritmetico e non necessiti di approfondimenti o di attività di interpretazione e ricostruzione della volontà dell'offerente. Nel caso di specie, erano presenti delle incongruenze tra il documento “offerta economica generata dal sistema” e il documento “modello di offerta economica” in quanto: - nel primo documento veniva indicato un ribasso pari al 2%, mentre nel secondo uno pari a poco più del 5%; - il costo della mano d’opera era indicato in un documento in euro 150, mentre nel secondo in 2.056 euro; - gli oneri per la sicurezza nel primo documento erano indicati in 50 euromentre nel secondo in 375. Secondo i giudici, l'errore non è emendabile in base ad una semplice operazione aritmetica correttiva, poiché si è, invece, al cospetto di due difformi dichiarazioni di componenti fondamentali dell'offerta economica e solo l'offerente sarebbe stato titolato a svolgere una "interpretazione autentica" necessaria a chiarire il macroscopico errore; un tale intervento chiarificatore dell'offerente, succesasivo all'apertura delle offerte economiche, entrerebbe in contrasto con i principi di immodificabilità dell'offerta e di par condicio, risultando quindi inammissibile Né può essere invocato il soccorso istruttorio, non trattandosi di colmare carenze formali della domanda o lacune documentali di comprova dei requisiti, bensì di sopperire ad un errore nella formulazione dell'offerta non immediatamente percepibile ma richiedente un'attività interpretativa.

Inserto leggi e regolamenti:
Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - INSERISCI QUI LA TUA PUBBLICITA'

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 / +39 08118658035 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095