RADIOMARTE
SAIE

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
4048 28/07/2021 Tutte Sentenze Lavori ed Opere, Progettazioni, Beni e Servizi, Settori Speciali

Titolo: Offerte anomale: non è ammissibile una offerta in perdita

Sottotitolo: Anche quando l’offerta sia stata presentata da una Onlus

Commento:

In sede di verifica della congruità dell’offerta, in linea generale un concorrente non può giustificare la propria offerta con apodittiche affermazioni sulla propria posizione di forza sul mercato e sulle particolari condizioni di favore che consegue (in virtù di tale posizione) nei contratti di fornitura di materiale e mezzi da impiegare nell’esecuzione dell’appalto. Lo ha affermato il TAR Brescia, sentenza 21 giugno 2021 n. 577 aggiungendo che, ai fini della giustificazione della anomalia, non può essere astrattamente enfatizzata la circostanza che l’offerente sia una Onlus, che come tale non è tenuta alla distribuzione degli utili: tale condizione può al più consentire di presentare un’offerta con un utile minimo, ma non certo legittimare la presentazione di un’offerta in perdita. Diversamente, infatti, ne verrebbe alterata la concorrenza, senza garanzie per la stazione appaltante di conseguire la prestazione contrattuale I giudici lombardi si sono espressi a proposito di una procedura aperta sopra soglia per l’affidamento dei servizi vari connessi con le attività cimiteriali di un Comune. Contro la determina di aggiudicazione, la seconda classificata ha presentato ricorso perché, in sede di giustificazioni, l’impresa aggiudicataria avrebbe sostanzialmente eluso le richieste di giustificazioni formulate dal Comune circa le componenti dell’organizzazione aziendale indicata in offerta e circa la titolarità effettiva di mezzi, personale e attrezzature, trincerandosi dietro (i) la propria forza contrattuale sul mercato di settore, che le avrebbe consentito di ottenere particolari scontistiche sulle forniture, (ii) l’impiego personale disagiato ex articolo 4 della legge n. 381/1991, che le permetterebbe di ridurre al minimo i costi, (iii) la propria natura di ONLUS, che esclude la distribuzione di utili. I giudici lombardi hanno ritenuto che l’istruttoria del Comune circa la congruità dell’offerta sia stata del tutto carente.

Inserto leggi e regolamenti:
Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - Un mese gratis presentando un'azienda amica

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 / +39 08118658035 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095