SACE

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3816 08/09/2020 Tutte Sentenze Lavori ed Opere, Progettazioni, Beni e Servizi, Settori Speciali

Titolo: Avvalimento plurimo o frazionato: non ammesso in caso di requisiti di punta

Sottotitolo: Il requisito di punta non può essere oggetto di frazionamento tra più soggetti

Commento:

L’avvalimento plurimo o frazionato non può essere consentito con riferimento ai c.d. requisiti di punta ma deve essere necessariamente soddisfatto da una singola impresa, in quanto è espressione di una qualifica funzionale non frazionabile, perché come reiteratamente chiarito in giurisprudenza “attesta una esperienza qualificata nell’ambito dello specifico servizio oggetto della gara” (Cons. Stato, V, 12 dicembre 2019, n.284). Lo ha affermato il Consiglio di Stato, sez. III, con la sentenza 24 agosto 2020 n. 5186. Come noto, i servizi di punta si riferiscono alle precedenti esperienze nel settore, ovvero i contratti più importanti da un punto di vista qualitativo e quantitativo, che i partecipanti stessi abbiano svolto in precedenza. Il Consiglio di Stato ha anche richiamato i pareri precontenzioso Anac, n. 107 del 21 maggio 2014 e n. 156 del 23 settembre 2015, che hanno affermato il seguente principio di diritto: “il requisito di cui all’articolo 263 comma 1, lettera c) del D.P.R. 207/2010, concernente i c.d. servizi di punta, non è frazionabile in caso di raggruppamento temporaneo di professionisti e, pertanto, ognuno dei due servizi di punta richiesti per ciascuna classe e categoria dovrà esser stato svolto interamente da uno dei soggetti del raggruppamento. È sufficiente, quindi, che tale requisito sia posseduto per intero da un singolo componente del raggruppamento”. Analogamente, la Corte di Giustizia U.E. (Sez. V, sentenza 10 ottobre 2013 -causa C-94/12) ha chiarito che lo Stato può certamente imporre, con legge, che vi sia un unico titolare del requisito di punta, non ritenendo in contrasto con il diritto dell’unione un eventuale divieto inerente al cd avvalimento frazionato del requisito di punta, purché – sottolinea la Corte – lo Stato membro lo abbia previsto con legge.

Inserto leggi e regolamenti:
Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - INSERISCI QUI LA TUA PUBBLICITA'

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 / +39 08118658035 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095