SACE

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3788 31/07/2020 Tutte Leggi, Pareri Lavori ed Opere, Progettazioni, Beni e Servizi, Settori Speciali

Titolo: Decreto Semplificazioni: quando è possibile saltare la fase della programmazione

Sottotitolo: Fino al 31 luglio 2021, in alcuni casi è possibile eseguire opere anche in assenza di previsione programmatica

Commento:

Il D.L. 76/2020 (cosiddetto Decreto Semplificazioni) fra le numerose disposizioni per accelerare l’esecuzione dei contratti, ha previsto (art. 8) al fine di mitigare gli effetti derivanti dalla diffusione del contagio da COVID-19, in relazione alle procedure i cui bandi o avvisi, con i quali si indice una gara, sono già stati pubblicati alla data del 17 luglio 2020, nonché, in caso di contratti senza pubblicazione di bandi o avvisi, alle procedure in cui, alla medesima data, siano già stati inviati gli inviti a presentare le offerte o i preventivi, ma non scaduti i relativi termini e per le procedure avviate a decorrere dalla medesima data fino al 31 luglio 2021, una serie di semplificazioni. Fra l’altro, è previsto (art. 8 , comma 1 lett. d)che le procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture possano essere avviate anche in mancanza di una specifica previsione nei documenti di programmazione di cui all’articolo 21 del Codice dei contratti Infatti, in relazione alle procedure pendenti alla data di entrata in vigore del decreto e in ogni caso per le procedure avviate a decorrere dalla data di entrata in vigore del decreto e fino alla data del 31 luglio 2021, le stazioni appaltanti possono avviare le procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture anche in mancanza di una specifica previsione nei documenti di programmazione, a condizione che entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto (quindi, entro il 17 agosto) si provveda ad un aggiornamento in conseguenza degli effetti dell'emergenza COVID-19.

Inserto leggi e regolamenti:
Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - Un mese gratis presentando un'azienda amica

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 / +39 08118658035 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095