SACE

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3781 22/07/2020 Tutte Leggi, Pareri Lavori ed Opere, Progettazioni, Beni e Servizi, Settori Speciali

Titolo: Decreto semplificazioni: i criteri di aggiudicazione

Sottotitolo: Nei contratti sottosoglia libera scelta del criterio

Commento:

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 178 del 16/7/2020 – supplemento ordinario n. 24 – è stato pubblicato il Decreto legge16 luglio 2020 n. 76 recante “Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale”. È dunque finalmente divenuto operativo il decreto che era stato approvato dal Consiglio dei ministri del 6 luglio scorso. Il Decreto semplificazione (approvato dal Consiglio dei ministri il 6 luglio e in vigore dal 17 luglio, giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta) dispone che, nelle gare di importo inferiore alla soglia europea il criterio del prezzo più basso non sia più preferenziale rispetto a quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa. L’art. 1, comma 4 del provvedimento, infatti, prevede che per gli affidamenti mediante procedura negoziata senza bando con invito ad almeno 5 (o 10, in base al valore del contratto) operatori, le stazioni appaltanti “nel rispetto dei principi di trasparenza, di non discriminazione e di parità di trattamento, procedono, a loro scelta, all'aggiudicazione dei relativi appalti, sulla base del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ovvero del prezzo più basso. Nel caso di aggiudicazione con il criterio del prezzo più basso, le stazioni appaltanti procedono all’esclusione automatica dalla gara delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell’articolo 97, commi 2, 2-bis e 2-ter, del decreto legislativo n. 50 del 2016, anche qualora il numero delle offerte ammesse sia pari o superiore a cinque”. In pratica, con il decreto Semplificazioni viene rimessa al responsabile del procedimento la scelta fra i due criteri di aggiudicazione, senza neanche più l’obbligo di motivare la scelta.

Inserto leggi e regolamenti:
Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - Un mese gratis presentando un'azienda amica

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 / +39 08118658035 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095