SACE

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3665 12/02/2020 Tutte Sentenze Lavori ed Opere, Progettazioni, Beni e Servizi, Settori Speciali

Titolo: Avvalimento “sovrabbondante”

Sottotitolo: Per il Consiglio di Stato la richiesta di avvalimento non può essere ritrattata

Commento:

Se l'operatore economico ha già dichiarato, al momento della presentazione della domanda di partecipazione alla gara, di volersi avvalere delle capacità di altri soggetti, non può successivamente mutare la propria originaria dichiarazione, manifestando l'intenzione di soddisfare in proprio la richiesta relativa al possesso dei requisiti, anche quando risulti dai servizi già dichiarati che il concorrente avrebbe potuto fare a meno dell'avvalimento. Lo ha affermato il Consiglio di Stato, Sezione V, con la sentenza 15 gennaio 2020, n. 386 secondo cui il nostro ordinamento non permette la possibilità di configurare l’avvalimento c.d. ad abundantiam, che si ha quando risulti già dalla dichiarazione resa in sede di presentazione della domanda di partecipazione che l’impresa concorrente ha in proprio i requisiti di partecipazione, ma abbia scelto e dichiarato di fare ricorso, per tutti o alcuni di tali requisiti, all’istituto dell’avvalimento. Se si consentisse agli operatori economici partecipanti alla gara di modificare le dichiarazioni di possesso dei requisiti oltre la scadenza dei termini si determinerebbe una violazione della par condicio dei concorrenti. Per tale motivo, “è da ritenere che qualora l’operatore economico abbia inequivocabilmente dichiarato, con dichiarazione resa unitamente alla domanda di partecipazione alla gara, di soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti di partecipazione, in tutto o in parte, avvalendosi delle capacità di altri soggetti (producendo altresì tutta la documentazione all’uopo richiesta dall’art. 89 del dlgs. n. 50 del 2016), non possa poi, in corso di procedura e men che meno all’esito di questa, mutare la propria originaria dichiarazione, manifestando l’intenzione di soddisfare in proprio la richiesta relativa al possesso dei requisiti, anche quando risulti dai servizi già dichiarati che il concorrente avrebbe potuto fare a meno dell’avvalimento”.

Inserto leggi e regolamenti: Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - INSERISCI QUI LA TUA PUBBLICITA'

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 / +39 08118658035 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095