SAMOTER

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3637 02/01/2020 Tutte Sentenze Lavori ed Opere, Progettazioni, Beni e Servizi, Settori Speciali

Titolo: Obbligatorio convocare i concorrenti al momento di apertura delle buste economiche

Sottotitolo: Gara illegittima se i concorrenti non vengono convocati alla seduta della commissione

Commento:

La regola generale della pubblicità della gara, con specifico riguardo al momento dell'apertura delle buste, implica l'obbligo di portare preventivamente a conoscenza dei concorrenti il giorno, l'ora e il luogo della seduta della commissione di gara, la cui violazione comporta l'illegittimità delle operazioni e l'annullamento dell'intera procedura. Lo ha affermato il Tar Lombardia con la sentenza 20 novembre 2019, n. 2450. Il TAR Milano precisa che la regola generale della pubblicità della gara, segnatamente con riguardo al momento dell’apertura delle buste contenenti le offerte (economiche), implica l’obbligo di portare preventivamente a conoscenza dei concorrenti il giorno, l’ora e il luogo della seduta della commissione di gara, in modo da garantire loro l’effettiva possibilità di presenziare allo svolgimento delle operazioni di apertura dei plichi pervenuti alla stazione appaltante. Nel caso di specie, una stazione appaltante (una Centrale acquisti), in una procedura di gara per l’affidamento della fornitura di dispositivi medici suddivisa in lotti, ha omesso di comunicare all’interessata (nonostante quest’ultima fosse stata precedentemente individuata come aggiudicataria del lotto in questione) il giorno, l’ora e il luogo di svolgimento delle sedute di riapertura della gara (a seguito dell’esclusione di un altro concorrente), così impedendole di assistere alle operazioni tramite propri delegati e di presentare tempestivamente le proprie deduzioni. Secondo i giudici lombardi, la mancata convocazione alla seduta di apertura dell’offerta della controinteressata costituisce un vulnus di particolare gravità alle regole di trasparenza delle procedure di gara, che non possono essere relegate al rango di mere prescrizioni formali o procedimentali ma, al contrario, rivestono carattere sostanziale, essendo volte a garantire – mediante la visibilità, la conoscibilità e la comprensibilità dell’azione amministrativa – la correttezza dell’operato dei soggetti pubblici e, specificamente, l’imparzialità e la par condicio del concorrenti.

Inserto leggi e regolamenti: Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - Un mese gratis presentando un'azienda amica

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 / +39 08118658035 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095