SAMOTER
MediEdilizia

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3591 25/10/2019 Tutte Sentenze Beni e Servizi

Titolo: Appalti di refezione scolastica e certificato camerale

Sottotitolo: Certificato camerale ed oggetto dell’appalto ( servizio di refezione scolastica)

Commento:

La congruenza contenutistica tra l’iscrizione camerale e l’oggetto dell’appalto deve essere verificata in modo complessivo, confrontando tutte le risultanze descrittive del certificato camerale e l’oggetto del contratto. Questo il principio affermato dal Consiglio di Stato, Sez. V, con la sentenza 25 settembre 2019 , n. 6431. Nel caso di specie, in una gara per l’affidamento del servizio di refezione scolastica nelle scuole dell’infanzia, la stazione appaltante escludeva una cooperativa sociale per carenza dei requisiti di idoneità professionale poiché nel certificato camerale era indicata come prevalente l’attività “mense”. Il Consiglio di Stato ha confermato la sentenza di primo grado che aveva annullato il provvedimento di esclusione poiché vi era “la necessaria congruenza contenutistica” tra l’attività e l’oggetto sociale della ricorrente (nel quale era comunque indicata l’“assistenza scolastica e la gestione di strutture scolastiche di ogni ordine e grado, compreso gli asili nido”) e quella oggetto della gara. Per Palazzo Spada, l’accertamento della concreta coerenza della descrizione delle attività riportate nel certificato camerale con i requisiti di ammissione richiesti dalla lex specialis e con l’oggetto del contratto di appalto complessivamente considerato va svolto sulla base del confronto tra tutte le risultanze descrittive del certificato camerale e l’oggetto del contratto di appalto. Nell’impostazione del nuovo codice appalti l’iscrizione camerale è infatti assurta a requisito di idoneità professionale [art. 83, comma 1, lett. a), e 3, d.lgs. n. 50/2016], anteposto ai più specifici requisiti attestanti la capacità tecnico professionale ed economico-finanziaria dei partecipanti alla gara di cui alle successive lettere b) e c) del medesimo comma: la sua utilità sostanziale è infatti quella di filtrare l’ingresso in gara dei soli concorrenti forniti di una professionalità coerente con le prestazioni oggetto dell’affidamento pubblico (in tal senso Cons. di Stato, III, 8 novembre 2017, n. 5170; Cons. di Stato, V, 25 luglio 2019, 5257). La corrispondenza contenutistica, sebbene non debba intendersi nel senso di una perfetta e assoluta sovrapponibilità tra tutte le singole componenti dei due termini di riferimento (il che porterebbe ad ammettere in gara i soli operatori aventi un oggetto pienamente speculare, se non identico, rispetto a tutti i contenuti del servizio da affidarsi, con conseguente ingiustificata restrizione della platea dei partecipanti), va accertata secondo un criterio di rispondenza alla finalità di verifica della richiesta idoneità professionale, in virtù di una considerazione non già atomistica, parcellizzata e frazionata, ma globale e complessiva delle prestazioni dedotte in contratto. L’interesse pubblico tutelato da tale disciplina normativa non è, infatti, la creazione e il rafforzamento di riserve di mercato in favore di determinati operatori economici, ma piuttosto quello di assicurare l’accesso al mercato (nel contemperamento con i principi della massima partecipazione e concorrenzialità) anche ai concorrenti per i quali è possibile pervenire ad un giudizio di globale affidabilità professionale (cfr. Cons. di Stato, III, 8 novembre 2017, n. 5170; III, 10 novembre 2017, n. 5182; V, 7 febbraio 2018, n. 796).

Inserto leggi e regolamenti: Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - Un mese gratis presentando un'azienda amica

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 / +39 08118658035 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095