EuroCorporation srl

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3318 04/10/2018 Tutte Pareri Lavori ed Opere, Progettazioni

Titolo: Attestazione SOA

Sottotitolo: Se l’importo dei lavori scorporabili è inferiore a 150.000 euro, l’esecutore non deve necessariamente essere in possesso dell’attestazione SOA

Commento:

Solo se i lavori oggetto di affidamento sono di importo superiore a 150.000 euro l’attestazione in capo all’esecutore è necessaria per la dimostrazione dell’esistenza dei requisiti di capacità tecnica e finanziaria. Ma se l’importo delle singole lavorazioni è inferiore a 150.000 euro, l’esecutore non deve necessariamente essere in possesso dell’attestazione SOA, potendo partecipare all’appalto in forza dell’art. 90 del DPR 207/2010. Nel parere di precontenzioso n. 753 del 5 settembre 2018 l’Anac si pronuncia sui requisiti di qualificazione in caso di lavori nelle categorie scorporabili di valore inferiore ai 150.000 euro. Nel caso di specie, si trattava dell’affidamento di lavori di demolizione e ricostruzione di importo totale di oltre 600mila euro, composti dalle seguenti lavorazioni: categoria prevalente OG1, classifica II, euro 425.719,05 (67,25%); categoria scorporabile OS3 classifica I, euro 134.316,82 (21,22%) a qualificazione obbligatoria; categoria scorporabile OS28 classifica I, euro 72.964,13 (11,53%) a qualificazione obbligatoria. La stazione appaltante aveva richiesto l’attestazione SOA necessaria in caso di appalto di importo superiore a 150.000 euro, ritenendo che è l’importo dei lavori e non quello della singola categoria a determinare l’obbligo della qualificazione SOA. Secondo l’ANAC, invece, solo se i lavori oggetto di affidamento sono di importo superiore a 150.000 euro l’attestazione in capo all’esecutore è condizione necessaria e sufficiente per la dimostrazione dell’esistenza dei requisiti di capacità tecnica e finanziaria. Ma se l’importo dei lavori è inferiore a 150.000 euro, l’esecutore non deve necessariamente essere in possesso dell’attestazione SOA, potendo partecipare all’appalto in forza dell’art. 90 del dPR 207/2010: ciò con riferimento, chiarisce l’ANAC, alle singole lavorazioni. Nella fattispecie, trattandosi di lavorazioni scorporabili di importo inferiore a 150.000 euro è possibile dimostrare il possesso dei requisiti con la forma di qualificazione “semplificata” di cui all’art. 90 del dPR 207/2010.

Inserto leggi e regolamenti: Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - Un mese gratis presentando un'azienda amica

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095