EuroCorporation srl

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3299 07/09/2018 Tutte Pareri Progettazioni

Titolo: Gare di progettazione

Sottotitolo: Il mancato invio delle informazioni al casellario Anac non legittima l’esclusione del progettista

Commento:

Il mancato aggiornamento dei dati contenuti nel casellario per le società di ingegneria e architettura non può costituire causa di esclusione dalle gare. Così si è espressa l’ANAC con il parere n. 708 del 24 luglio 2018. Nel casellario dell’Anac vengono trasferite le informazioni autodichiarate da professionisti e società di ingegneria: il D.M. n. 263/2016 all’articolo 6 stabilisce infatti che «I soggetti di cui agli articoli 2, 3, 4 e 5 comunicano all’ANAC, che li inserisce nel casellario delle società di ingegneria e professionali, i seguenti dati: a) entro trenta giorni dall’adozione, l’atto costitutivo e ogni altro atto relativo a successive variazioni dell'assetto societario; b) entro dieci giorni dall’adozione, l’organigramma di cui agli articoli 2 e 3 del presente decreto, nonché ogni loro successiva variazione; c) entro trenta giorni dall’approvazione dei bilanci, il fatturato speciale; d) entro cinque giorni dall’iscrizione dell’atto sul registro imprese, la delibera di nomina del direttore tecnico. Tali informazioni confluiscono nella banca dati nazionale degli operatori economici e sono utilizzate per la verifica dei requisiti e delle capacità possedute dalla società ai fini della partecipazione alle gare per gli affidamenti di servizi di architettura e di ingegneria. Il casellario costituisce dunque una banca dati alla quale deve essere riconosciuta efficacia di pubblicità notizia ma «la mancata comunicazione delle informazioni ai sensi dell'articolo 6 del d.m. n. 263/2016, ovvero il mancato aggiornamento delle informazioni inserite nel casellario, non costituiscono causa di esclusione dalle procedure di gara». L’Autorità ha perciò respinto la tesi di una società di ingegneria secondo cui la stazione appaltante avrebbe dovuto escludere dalla gara un concorrente che non aveva comunicato le informazioni. L’Anac ha ritenuto corretto l'operato della stazione appaltante, anche perché l’esito delle verifiche condotte aveva rilevato la conferma di quanto dichiarato in sede di gara.

Inserto leggi e regolamenti: Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - INSERISCI QUI LA TUA PUBBLICITA'

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095