EuroCorporation srl

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3237 13/06/2018 Tutte Pareri Beni e Servizi

Titolo: Servizi di vigilanza

Sottotitolo: Linee guida ANAC sull’affidamento dei servizi di vigilanza: requisiti di partecipazione, criteri di scelta dell’offerta, modalità del “cambio appalto”

Commento:

Con delibera del Consiglio n. 462 del 23 maggio 2018, L’ANAC ha approvato le Linee guida n. 10 recanti “Affidamento del servizio di vigilanza privata”. Su richiesta della Prefettura di Roma, l’ANAC ha affrontato alcune criticità riscontrate in relazione agli appalti indetti per l’affidamento del servizio di vigilanza privata: - l’esatta indicazione dell’oggetto dell’appalto (ad es. l’affidamento, da parte delle stazioni appaltanti, di servizi di portierato o global service in luogo del servizio di vigilanza privata, anche nei casi in cui la disciplina di settore, il decreto del Ministro dell’Interno 269/2010, imporrebbe il ricorso a quest’ultimo servizio); - la corretta individuazione dei requisiti di partecipazione da fissare nel bando di gara (il possesso della licenza ex articolo 134 Tulps costituisce condizione di partecipazione alle gare per l’affidamento dei servizi di vigilanza privata, mentre il conseguimento dell’estensione territoriale o ad altre attività, ex articolo 257, comma 5 Tulps, costituisce una condizione di stipulazione del contratto, dopo l’aggiudicazione); - la determinazione della formula per individuare l’offerta economicamente più vantaggiosa ed ai casi in cui si attribuisce un punteggio esiguo ai fini della valutazione dell’offerta tecnica rispetto a quello attribuito all’offerta economica (es. pari ad 80); - ai ribassi eccessivi proposti dagli operatori economici in sede di gara, che potrebbero essere correlati ad irregolarità nel rispetto degli obblighi derivanti dall’applicazione del CCNL di categoria ed all’applicazione di tariffe orarie non in linea con le tabelle sul costo medio del lavoro elaborate dal Ministero del Lavoro per tale settore; - le modalità di attuazione del c.d. “cambio appalto”, con particolare riferimento all’applicazione, da parte del nuovo aggiudicatario, di tariffe orarie inferiori al personale dell’impresa “uscente” (nella documentazione di gara sia contenuta in maniera chiara ed espressa la clausola sociale, quale modalità di esecuzione dell’appalto).

Inserto leggi e regolamenti:
Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - Un mese gratis presentando un'azienda amica

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095