EuroCorporation srl

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3150 07/02/2018 Tutte Leggi Lavori ed Opere, Progettazioni, Beni e Servizi, Settori Speciali

Titolo: Soggetti aggregatori: l'Anac aggiorna la lista

Sottotitolo: Nel nuovo elenco sono 32 le grandi stazioni appaltanti

Commento:

Con la Delibera numero 31 del 17 gennaio 2018 l’Autorità Nazionale Anticorruzione ha approvato l’aggiornamento triennale dell’elenco dei soggetti aggregatori. Nel nuovo elenco, oltre alla Consip, figurano le 19 centrali di acquisto delle regioni e delle due Province autonome di Trento , 8 centrali di acquisto di città metropolitane, e due centrali istituite nella provincia di Vicenza e Brescia. Nella lista valida per il prossimo triennio, dunque, sono 35 in totale le le grandi stazioni appaltanti: Consip S.p.a.; per la Regione Abruzzo: Stazione Unica Appaltante Abruzzo; per la Regione Basilicata: Stazione Unica Appaltante Basilicata; per la Regione Calabria: Stazione Unica Appaltante Calabria; per la Regione Campania: So.Re.Sa. S.p.a.; per la Regione Emilia Romagna: Agenzia Regionale Intercent-ER; per la Regione Friuli Venezia Giulia: Centrale Unica di Committenza – Soggetto Aggregatore Regionale; per la Regione Lazio: Direzione Centrale acquisti della Regione Lazio; per la Regione Liguria: Stazione Unica Appaltante Liguria; per la Regione Lombardia: ARCA S.p.a.; per la Regione Marche: Stazione Unica Appaltante Marche; per la Regione Molise: Servizio regionale Centrale Unica di Committenza del Molise; per la Regione Piemonte: SCR – Società di Committenza Regione Piemonte S.p.a.; per la Regione Puglia: InnovaPuglia S.p.a.; per la Regione Sardegna: Servizio della Centrale regionale di committenza; per la Regione Sicilia: Centrale Unica di Committenza regionale; per la Regione Toscana: Regione Toscana - Dir. Gen. Organizzazione - Settore Contratti; per la Regione Umbria: CRAS – Centrale Regionale per gli Acquisti in Sanità; per la Regione Valle d’Aosta: IN.VA. S.p.a.; per la Regione Veneto: UOC - CRAV di Azienda Zero; per la Provincia Autonoma di Bolzano: Agenzia per i procedimenti e la vigilanza in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture; per la Provincia Autonoma di Trento: Agenzia provinciale per gli appalti e contratti; Provincia di Vicenza; Provincia di Brescia; Città metropolitana di Bologna; Città metropolitana di Genova; Città metropolitana di Milano, Città metropolitana di Napoli; Città metropolitana di Roma capitale; Città metropolitana di Torino; Città metropolitana di Catania; Città metropolitana di Firenze. Il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recante il nuovo Codice dei contratti pubblici, all’articolo 3, comma 1, lett. n), che individua il ‹‹soggetto aggregatore» tra le centrali di committenza iscritte nell’apposito elenco istituito ai sensi dell’articolo 9, comma 1, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89. Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 novembre 2014, in attuazione di tali disposizioni, all’articolo 5 prevede che l’ANAC entro il 30 settembre 2017 e, successivamente, ogni tre anni, proceda all’aggiornamento dell’elenco in questione.

Inserto leggi e regolamenti:
Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - Un mese gratis presentando un'azienda amica

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095