EuroCorporation srl

Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
3148 05/02/2018 Tutte Leggi, Pareri Beni e Servizi

Titolo: Bando-tipo per i servizi di pulizia

Sottotitolo: L’ANAC ha approvato lo schema di disciplinare di gara per i servizi di pulizie

Commento:

L’Autorità Nazionale Anticorruzione, con delibera n. 2 del 10 gennaio 2018, ha approvato il Bando-tipo n. 2, sui servizi di pulizia nei settori ordinari sopra soglia comunitaria con il criterio dell’offerta più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità prezzo. Il Disciplinare riguarda la gestione di gare per l’approvvigionamento del servizio di pulizia per tutte le amministrazioni non soggette all’obbligo di acquisto centralizzato per le categorie merceologiche di cui al D.M. 24 dicembre 2015 (valido per il biennio 2016-2017), emanato in attuazione dell’art. 9, comma 3, del D.L. 66/2014, n. 66 (convertito in L. 89/2014), nonché per tutte le amministrazioni che, pur essendo tenute all’obbligatorio acquisto centralizzato, non avendo disponibilità di convenzioni e/o accordi quadro, necessitano di bandire autonomamente la gara. Il Disciplinare in parola è vincolante nei settori ordinari e per gli enti aggiudicatori aventi natura di amministrazioni aggiudicatrici che operano nei settori speciali. Tuttavia, si invitano anche gli altri enti ad utilizzare le parti dello schema proposto, qualora compatibili con la disciplina dei suddetti settori, al fine di ottenere una maggiore standardizzazione dei documenti di gara. Non è obbligatorio l’utilizzo del Disciplinare tipo nel caso di gare bandite dai soggetti aggregatori aventi ad oggetto l’acquisto centralizzato dei servizi di pulizia mediante convenzioni o accordi quadro. È nella facoltà della stazione appaltante utilizzare il Bando-tipo n. 2, limitatamente alle parti compatibili con le specificità delle gare da essi bandite. Il Disciplinare è corredato di una nota illustrativa che espone le scelte effettuate sui singoli istituti. Le stazioni appaltanti e gli operatori economici sono invitati a segnalare eventuali problemi e criticità che si dovessero verificare nell’utilizzo del bando-tipo inviando un’apposita comunicazione all’ANAC: l’Autorità terrà conto di tali segnalazioni per l’aggiornamento del bando-tipo o per eventuali integrazioni che riterrà necessarie nella fase di vigenza dello stesso. Il Bando-tipo acquista efficacia a decorrere dal quindicesimo giorno successivo alla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Inserto leggi e regolamenti:
Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - Un mese gratis presentando un'azienda amica

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095